Che si tratti di pubblicità per gli enti locali, pubblicità per gli enti pubblici, marketing territoriale, MediaXchange, forte della sua expertise nella comunicazione pubblica, può offrire adeguato supporto, facendosi mediatore tra gli enti e il pubblico cui le informazioni sono destinate.

La delicatezza del settore e l’accuratezza con cui i messaggi devono essere trasmesse rende particolarmente sensibile il lavoro di veicolazione della comunicazione, che per questo dev’essere ancor più attento e funzionale. MediaXchange seleziona il mediamix allineandolo alle esigenze di trasparenza proprie dei messaggi da diffondere e per questo conferisce l’adeguata risonanza alle comunicazioni istituzionali presso i pubblici interessati.

Gli specialists MediaXchange rispettano in ogni step del loro lavoro l’equa disciplina con cui ogni tematica e informazione istituzionale pubblica deve essere trattata. La semplicità e l’accuratezza dei messaggi viene rispettata e anzi, potenziata: il messaggio viene veicolato attraverso tools a lui adeguati e posizionato sui canali più allineati ai pubblici interessati. Inoltre, la possibilità di integrare sia a livello nazionale che a livello locale mezzi di comunicazione offline (dunque pubblicità, stampa, televisione, cinema, affissioni) con tools online e legati alla digital advertising consente da un lato di ampliare il raggio di risonanza della comunicazione e, dall’altro, focalizzare l’attenzione portandola sul territorio.

Il media buying viene dunque gestito anche a livello locale, nel rispetto delle esigenze e delle specificità regionali oltre che nazionali. Per le istituzioni, MediaXchange è partner affidabile e valida agenzia di marketing territoriale e mette certamente a disposizione degli Enti Pubblici tutta l’expertise consolidata negli anni: la nostra realtà può contare su diverse case histories, prima tra tutte Regione Lombardia in ATI con Starcom ed EXPO 2015.